Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO contro fumo del ragazzo indiano: “Smettete, non rendete cose facili al cancro”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MUMBAI – Aashish Mehrotra è un giovane indiano che vive a Mumbai. Su Twitter, il giovane ha realizzato un video in cui parla dei rischi che corrono soprattutto i fumatori. “Lasciate che vi racconti una storia, non proprio una di quelle felici”. Il video è girato dall’interno di un ospedale in cui Mehrotra è in attesa di donare il sangue. Il giovane racconta di aver realizzato il filmato nella speranza di mandare un messaggio chiaro e potente:

“Il cancro è qualcosa che i fumatori scacciano via con una scrollata di spalle nelle conversazioni durante la loro pausa sigaretta. Smettetela di rendere le cose così facili per il tumore. Smettete di fumare adesso. La vita è una stronza. E il cancro ne è una prova. Fa invecchiare velocemente i papà, le loro rughe dovute alla preoccupazione diventano profonde”

scrive Mehrotra. Il giovane racconta di essere stato un fumatore occasionale e di aver deciso di dire addio alla sigaretta dopo la morte per cancro ai polmoni di una sua amica che fumava molto poco. Per il ragazzo indiano, questa è la prova che può succedere a tutti.

“Il cancro non discrimina. I letti non tengono conto della casta d’appartenenza, del colore della pelle, del credo o della ricchezza. Ma non fumate, non rendetegli facili le cose. Smettete per voi stessi, per i padri che sono pronti a stare al vostro fianco anche se voi non lo siete, per la vostra famiglia e gli amici pronti a donarvi il loro sangue e la loro anima. Smettete. Io sono qui per un amico e per promettere a me stesso che non renderò le cose facili al tumore”.

A Buzzfeed, mehrotra ha spiegato di aver avuto l’ispirazione per realizzare il filmato  mentre era in ospedale. A colpirlo il reparto di oncologia davanti cui è passato diverse volte:

“Mentre donavo, ho visto famiglie fare avanti e indietro per il dipartimento di oncologia, facce piene di disperazione, alcune con un po’ di speranza, altre senza. Ho promesso a me stesso che mi sarei assicurato di non far soffrire i miei cari a causa del mio egoismo e della mia stupidità”.

Da qui l’idea di condividere gli scatti realizzati mentre dona il sangue, accompagnati da scritte in sovrimpressione che spiegano perché bisogna smettere assolutamente di fumare.

Immagine 1 di 11
  • contro fumo del ragazzo indiano: "Smettete
  • contro fumo del ragazzo indiano: "Smettete
Immagine 1 di 11