Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO Maxi valanga a Zermatt: auto nel panico arretrano

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

GINEVRA – All’improvviso una enorme nuvola di neve è venuta giù dalla montagna. E’ il terrificante spettacolo che si sono trovati davanti alcuni automobilisti nel Canton Vallese in Svizzera. La valanga si è abbattuta mercoledì sera sulla cittadina di Randa, fortunatamente senza feriti.

Per gli automobilisti che in quel momento si trovavano sulla strada che attraversa la valle e porta a Zermatt è stato il panico. Alcuni si sono arrestati, altri hanno cominciato a scappare a marcia indietro. Uno di loro ha filmato la scena col cellulare.

La scorsa settimana scorsa, un’altra slavina nello stesso cantone ha travolto e ucciso due ragazzi italiani e ferito un terzo loro amico. Le vittime si chiamavano Davide Bottro e Manuel Tarovo, entrambi di 25 anni, di Montescheno, in val d’Ossola. L’amico che si è salvato è Michele Grossi, 24 anni, di Villadossola.

Al momento dell’accaduto si trovavano nella regione del Maderhutte, presso la stazione sciistica di Rothwald, situata nella parte svizzera del passo del Sempione dove erano andati a sciare. I tre amici erano partiti per una escursione in alta quota a 2.500 metri d’altezza. I corpi senza vita sono stati estratti dalla neve dal Soccorso alpino svizzero e portati all’obitorio della città elvetica di Briga.

Il video della valanga abbattutasi mercoledì su Randa è stato pubblicato da Radio Rottu Oberwallis


PER SAPERNE DI PIU'