blitztv

VIDEO Migranti, scontro sfiorato tra nave ong Sea Watch e Guardia costiera libica

VIDEO Migranti, scontro sfiorato tra nave ong Sea Watch e Guardia costiera libica

Migranti, scontro sfiorato tra nave ong Sea Watch e Guardia costiera libica

TRIPOLI – Scontro sfiorato in mare tra una nave della organizzazione non governativa tedesca Sea Watch e una imbarcazione della Guardia costiera libica. Le due navi erano impegnate a raggiungere una barca con a bordo 350 migranti  al largo della costa africana, ma la nave della Guardia costiera ha tagliato la strada all’imbarcazione della ong.

“Questo pattugliatore libico finanziato dall’Unione europea è quasi finito contro la nostra nave di soccorso civile”, ha denunciato la ong sul proprio account Twitter, postando anche un video dell’incidente sfiorato.

Diversa la versione della nave libica: “Sea Watch – ha affermato il portavoce della Marina libica Ayoub Qassem – ha cercato di ostacolare le operazioni del Guardacoste in acque territoriali libiche, e voleva prendere a bordo i migranti con il pretesto che in Libia non sono al sicuro”.

I migranti, intercettati al largo di Sabratha, sono stati successivamente trasferiti in una base navale in Libia.

La ong Sea Watch è tra quelle nel mirino degli inquirenti siciliani per presunto favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: secondo l’accusa, questa organizzazione non governativa (come altre) in alcuni casi avrebbe soccorso migranti in mare senza aver ricevuto alcuna richiesta di aiuto.

 

 

To Top