Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Picchia dipendenti col righello: “Non avete raggiunto gli obiettivi”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CHANGZHI – Un gruppo di dipendenti della Rural Commercial Bank di Changzhi, dopo essere stati invitati sul palco  durante un evento aziendale vengono sculoacciati davanti agli altri colleghi con un gross righello. Gli otto sfortunati dipendenti della banca, vengono puniti dal direttore di banca per non aver “raggiunto gli obiettivi”.

Nel video postato sul profilo Facebook di People’s Daily si vede il manager che li sculaccia dopo averli rimproverati per essere stati poco efficienti.

Non è la prima volta che, in Cina, vengono utilizzate pene corporali, sia a lavoro come a scuola: nel 2014, la piccola Li Li aveva avuto la colpa di chiacchierare in classe ed era stata cosa però ha talmente indispettito violentemente picchiata dalla sua professoressa della scuola che frequentava a Tieling. Li Li era anche finita in coma per qualche ora. Alle chiacchiere di Li Li l’insegnante aveva reagito con una strattonata: la maestra si era avvicinata alla bimba e le aveva tirato le trecce e prima di farla urtare contro una parete. La bambina non aveva reagito piangendo, cosa che aveva indispettito ancora di più la maestra che le aveva preso la testa per sbatterla contro la parete.

Li Li si era  riseduta al suo posto e non aveva più parlato fino alla fine delle lezioni. Solo il giorno dopo aveva lamentato dolori fortissimi alla testa, tanto che i genitori l’avevano portata al pronto soccorso. Qui le era stato riscontrato un ematoma cerebrale e la bambina era caduta in coma. I genitori temevano che morisse. Poi si era fortunatamente risvegliata.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'