blitztv

VIDEO Ruba escavatore: polizia lo insegue a bassa velocità

KEY WEST – Inseguimento a bassa velocità sul Seven Mile Bridge, un ponte sospeso sul mare delle Florida Keys lunga circa 11 chilometri. Martedì 16 febbraio, una pattuglia della contea di Monroe si è ritrovata ad inseguire un uomo di 59 anni che aveva rubato un escavatore meccanico.

Il “viaggio” a bassissima velocità è durato in tutto circa un ora e mezza con ripetuti attraversamenti del ponte. Facendo strisciare la pala per terra, il mezzo ha lasciato una scia di scintille e di danni sulla struttura. Il video ripreso dalla dashcam dello sceriffo è stato pubblicato sulla pagina Facebook ed  è diventato virale.

Carl Blahnik, questo il nome del ladro, ha viaggiato prima in direzione sud poi verso nord cambiando direzione più volte. Gli agenti che lo inseguivano hanno dovuto più volte evitare di essere colpiti dalla pala ma ciò non ha impedito che la pattuglia venisse in parte danneggiata. Per bloccare l’escavatore, gli agenti hanno deciso di posizionarsi in un punto in cui l’escavatore passava ed hanno lanciato dei chiodi che hanno bucato le gomme.

Verso l’una e venti, Blahnik è stato arrestato. Per pulire la carreggiata di detriti, la Florida Highway Patrol ha impiegato un’ora e mezza. Il traffico è stato finalmente riaperto alle 3: Blahnik è stato accusato di guida spericolata, fuga e resistenza. L’uomo viveva nei boschi vicino a Coco Plum Beach sempre in Florida. L’escavatore lo aveva rubato in un cantiere edile di Maratona City Park.

To Top