Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO Sgarbi in viaggio per #missionemonnalisa bloccato dalle capre

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA –  Vittorio Sgarbi è in viaggio verso Parigi con lo scopo di riportare in Italia la Mona Lisa, il quadro di Leonardo Da Vinci meglio noto come la Gioconda. la sua missione prosegue dunque, ma durante il suo viaggio verso Parigi il critico d’arte si è imbattuto in un inconveniente.

Il tutto è stato ripreso e pubblicato sulla sua pagina Facebook:Paese che vai, capre che trovi ‪#‎missionemonnalisa‬” ironizza Sgarbi citando la sua storia discussione in tv con Aldo Busi a cui diede della “capra”.

Qualche giorno fa, sulla sua pagina Facebook Sgarbi aveva pubblicato il video in cui raccontava di essere in partenza per Parigi con lo scopo di riportare a casa Monna Lisa, “perché se non vado, da sola non ritorna” aveva aggiunto.

La Gioconda si trova in Francia perché a portare il quadro, come scrive Wikipedia, fu lo stesso Leonardo:

“Fu Leonardo stesso a portare con sé in Francia, nel 1516, la Gioconda, che potrebbe essere stata poi acquistata, assieme ad altre opere, da Francesco I. Si sa che un secolo dopo, nel 1625, un ritratto chiamato “la Gioconda” fu descritto da Cassiano dal Pozzo tra le opere delle collezioni reali francesi. Altri indizi fanno pensare che fin dal 1542 si trovasse tra le decorazioni della Salle du bain del castello di Fontainebleau. Più tardi Luigi XIV fece trasferire il dipinto a Versailles, ma dopo la rivoluzione francese venne spostato al Louvre. Napoleone Bonaparte lo fece mettere nella sua camera da letto, ma nel 1804 tornò al Louvre. Durante la guerra Franco-Prussiana del 1870-1871 fu messo al riparo in un sito nascosto.”

Immagine 1 di 4
  • Sgarbi in viaggio per #missionemonnalisa bloccato dalle capre2
Immagine 1 di 4