blitztv

YOUTUBE Tafferugli Sapienza, polizia chiude entrata a studenti durante convegno con ministro Fedeli

Tafferugli Sapienza, polizia chiude entrata a studenti

Tafferugli Sapienza, polizia chiude entrata a studenti

ROMA – Disordini e brevi tafferugli tra un gruppo di studenti e le forze dell’ordine alla Sapienza dove è in corso il convegno “Dopo la riforma: università italiana, università europea?”, promosso dall’associazione Treelle alla presenza della ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. Al convegno era prevista anche la presenza dell’ex ministro Maria Stella Gelmini.

Al termine della contestazione, la polizia ha identificato 40 persone.  Al vaglio le loro posizioni anche grazie alle immagini riprese dalla polizia scientifica. A quanto reso noto dalla Questura saranno deferiti all’autorità giudiziaria. “Questa mattina – ricostruisce la Questura in una nota – alcuni appartenenti ai collettivi studenteschi, dopo un fitto lancio di uova, hanno tentato di accedere all’interno dell’aula dove si stava tenendo un convegno al quale partecipavano, tra gli altri, alcuni parlamentari. Il personale della Digos, del Commissariato Università, del Reparto Mobile e dell’Arma dei Carabinieri,che presidiavano l’obiettivo, hanno respinto i manifestanti, impedendo che accedessero all’interno” .

Un gruppo di giovani, in realtà è riuscito a raggiungere il convegno. Mentre i relatori parlavano una ragazza ad alta voce ha lamentato che il convegno era stato organizzato “in questa sala senza avvisare gli studenti”.

La contestatrice ha criticato in particolare le politiche per l’università degli ultimi anni. “Oggi c’è un convegno in corso – ha replicato Fedeli – se mi chiedete un incontro sui precari lo facciamo. Prendete un appuntamento e venite al ministero”. “Questo è il momento in cui possiamo confrontarci tutti”, hanno insistito i contestatori. “Sì ma lei viene all’università per studiare non per aggredire”, ha risposto la ministra. Poi l’oratore ha ripreso il suo intervento (video Agenzia Vista):

To Top