Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO – Wikipedia, l’encicolpedia libera compie 15 anni

Spegne le candeline Wikipedia: lanciata il 15 gennaio 2001 da Jimmy Wales e Larry Sanger, l'enciclopedia libera on line ha mandato in soffitta i pesanti tomi delle enciclopedie tradizionali.

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Una rivoluzione del sapere relativamente giovane che in appena 15 anni è riuscita a mandare in pensione i pesanti tomi delle enciclopedie tradizionali. Spegne le candeline Wikipedia, lanciata il 15 gennaio 2001 da Jimmy Wales e Larry Sanger.

“Wikipedia ci ha sfidato a ripensare come la conoscenza possa essere raccolta e condivisa, ribaltando il concetto che possa arrivare esclusivamente dall’alto”, spiega il fondatore Wales in occasione dell’anniversario. Oggi il servizio conta più di 35 milioni di voci in 290 lingue, è usato da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e si poggia sul contributo di 80mila redattori volontari ogni mese. È gratuito, senza pubblicità, e si sostiene con libere donazioni degli utenti.

L’enciclopedia online, anche per ridare lustro alla sua popolarità, guarda al futuro con obiettivi sempre più ambiziosi: come puntare sull’intelligenza artificiale per ridurre la presenza di bufale o errori nelle decine di milioni di voci disponibili online per chiunque.

Gli 80mila volontari creano circa 7.000 nuovi articoli al giorno. Wikipedia, nei suoi primi quattro anni di vita ha superato addirittura l’informazione dell’Enciclopedia Britannica e ora è così popolata di contenuti che un lettore normale avrebbe bisogno di oltre 21 anni per leggere tutte le pagine in inglese.  “Wikipedia ci ha sfidato a ripensare come la conoscenza possa essere raccolta e condivisa, ribaltando il concetto che possa arrivare esclusivamente dall’alto”, ha spiegato Wales in occasione dell’anniversario.

Immagine 1 di 2
  • Il logo presentato nel 2005 nella prima conferenza indetta dai creatori di Wikipedia Il logo presentato nel 2005 nella prima conferenza indetta dai creatori di Wikipedia
  • Jimmy Wales, uno dei fondatori di Wikipedia (Epa/Ansa)
Immagine 1 di 2

TAG: