Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Airbus affondato in mare per attrarre sub

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

AYDIN – Un Airbus A300 è stato affondato in mare nel Mar Egeo al largo Kuşadası, città balneare della Turchia che appartiene al comune di Aydin. L’aereo sarà in acqua e verrà usato come barriera corallina e per attiare i turisti che fanno sub.

Il comune della città turca si aspetta di far venire nel luogo 250mila turisti nazionali e stranieri l’anno che compiranno immersioni nella zona in cui si trova l’aereo.  L’aereo è stato depositato in mare con delle gru pesanti e dei palloni galleggianti tipo quelli utilizzati per la Costa Concordia.

Il velivolo ha un’apertura alare di 44 metri e una lunghezza di 54 metri. L’inabissamento è avvenuto sabato e l’operazione è durata due ore e mezza. Il velivolo, fabbricato 36 anni fa, era stato acquistato dal Comune di Aydin per l’equivalente di circa 82mila euro.

Immagine 1 di 3
  • Airbus affondato in mare per attrarre sub2
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'