Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Blue Origin, i missili per i viaggi spaziali di Jeff Bezos

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LONDRA – Jeff Bezos, fondatore di Amazon e proprietario della compagnia di missili Blue Origin, ha recentemente affermato di voler riuscire a far viaggiare le persone nello spazio. Per l’esplorazione del sistema solare, però, saranno necessari dei reattori nucleari fuori dal pianeta.

“Credo che la NASA dovrebbe lavorare su reattori nucleari tarati appositamente per i viaggio nello spazio”,

ha riferito al Washington Post. Il miliardario Bezos, proprietario anche del Washington Post, ha già inviato nello spazio un razzo “riutilizzabile” per quattro volte e prevede di riuscire a mandare le persone nello spazio entro il 2018, al momento per brevi viaggi.
Il suo obiettivo principale, riporta il Daily Mail, è quello di trasformare il modo in cui le persone vivono, inviando “milioni di persone a lavorare e vivere nello spazio”.

A quanto pare, però, le sue ambizioni non finiscono qui:

“Mi piacerebbe che nel mondo ci fossero miliardi di esseri umani. Sarebbe bellissimo, ci sarebbero migliaia di Einstein. Purtroppo con le sole risorse della Terra questo non è possibile, quindi, se vogliamo arrivare a quel tipo di civilizzazione dinamica per espanderci nel sistema solare, bisogna capire come spostarsi in sicurezza, utilizzando le risorse che si hanno nello spazio”.

Per quanto riguarda Marte, ha le idee ben chiare e non si sente elettrizzato dall’idea di viverci, dice Jeff Bezos:

“Pensateci bene: non c’è whisky, non c’è il bacon, niente piscine o città. Il nostro pianeta è incredibile! Ci sono spiagge, cascate, ristoranti e feste… E per lungo tempo, tutto ciò potremo godercelo solo su questo pianeta”.

Immagine 1 di 2
  • VIDEO YOUTUBE Blue Origin, Jeff Bezos di Amazon lancia il suo missile
Immagine 1 di 2

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'