Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Francesco Di Leo: così i killer col fucile in mano lo hanno ucciso

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BARLETTA – Un uomo col volto coperto esce da una macchina armato di fucile e si dirige verso una pescheria. Poi torna indietro, prende un’altra arma, e cambia direzione entrando in un’altra. Queste le immagini diffuse dai carabinieri dell’agguato dello scorso 3 luglio a Piazza Marina, a Barletta, dove è stato ucciso Francesco Di Leo, commerciante di pesce locale di 39 anni. Il movente dell’omicidio non è ancora chiaro e i carabinieri continuano ad indagare sul caso, ma il video mostra il momento dell’agguato e la freddezza dei killer.

Nel video caricato anche su YouTube si vede il passeggero, col volto coperto e armato con un fucile, scendere dall’auto, avvicinarsi a un chiosco ma non è quello giusto, così va al successivo. Spara ma il fucile si inceppa, così torna indietro all’auto e recupera un’arma di riserva, una pistola. Entra nel locale giusto, spara alcuni colpi, rientra in auto e fugge con il complice.

Gli investigatori non escludono che Francesco Di Leo, di 39 anni, di San Ferdinando di Puglia, possa essere stato ucciso per sbaglio in un regolamento di conti che avrebbe avuto per bersaglio un’altra persona, legata alla criminalità, cosa invece esclusa per il commerciante.

Immagine 1 di 5
  • VIDEO YOUTUBE Francesco Di Leo: così i killer col fucile in mano lo hanno ucciso
Immagine 1 di 5

 


PER SAPERNE DI PIU'