blitztv

YOUTUBE Accusato di pedofilia e omicidio, si uccide in Tribunale

YOUNGSTOWN – Robert Seman, un uomo dell’Ohio accusato di aver violentato ripetutamente una bambina di 10 anni e di averla uccisa insieme ai suoi nonni, si è ucciso gettandosi di sotto dal quarto piano. L’uomo di 48 anni, si è ucciso in Tribunale a Youngstown proprio mentre veniva portato in aula per l’inizio del processo a suo carico.

Seman doveva comparire davanti ai giudici che lo accusavano di aver violentato la piccola Corinne Gump, di dieci anni, e di aver appiccato l’incendio che uccise la bimba e i suoi nonni nel marzo 2015. Robert era il patrigno di Corinne. Ad accusarlo di aver violentato la piccola era stata la madre.  Probabilmente. per fargliela pagare alla mamma di Corrine, il 48enne aveva ideato il triplice omicidio. L’uomo, comem ostra il video YouTube ripreso anche dal Daily Mail si è gettato giù dal Tribunale della Contea di Mahoning nell’Ohio.

Seman rischiava la condanna a morte. La mattina di lunedì 10 aprile era tutto pronto per l’udienza preliminare. Approfittando della libertà concessa ai detenuti in attesa di giudizio di poter girare all’interno dei palazzi di giustizia senza manette, l’uomo ha trovato il momento opportuno per sfuggire al controllo dei poliziotti.

2x1000 PD

To Top