blitztv

YOUTUBE Aggredita sul bus in Turchia perché indossa gli shorts durante il Ramadan

 Aggredita sul bus in Turchia perché indossa gli shorts durante il Ramadan

Aggredita sul bus in Turchia perché indossa gli shorts durante il Ramadan

ISTANBUL – Un uomo turco aggredisce una giovane donna su un bus di Istanbul “colpevole” di indossare degli shorts durante il Ramazan, il mese in cui gli islamici praticano il digiuno. La studentessa universitaria Asena Melisa Saglam, 21 anni, stava viaggiando su un bus a Istanbul in Turchia quando l’uomo seduto dietro di lei ha cominciato a colpirla in faccia dopo averla insultata per tutto il viaggio.

La donna, prima di scendere ha provato a sedersi in fondo al bus ma l’uomo non molla. Alla fine scende e lui comincia ad inseguirla. L‘uomo alla fine viene arrestato ma rilasciato poco dopo. L’uomo infatti, avrebbe dichiarato di essere stato provocato.

Melisa ha protestato scrivendo su Twitter che quanto accaduto “è una minaccia per tutte le donne”. Visto il clamore suscitato l’uomo è stato arrestato di nuovo questa volta con accuse diverse legate all’evasione fiscale e a reati per droga. L’aggressione è avvenuta il 14 giugno scorso ed è finita anche su YouTube.

To Top