blitztv

YOUTUBE Air France, motore aereo perde pezzi in volo: atterraggio di emergenza in Canada

Air France, esplode motore aereo in volo: atterraggio di emergenza in Canada

Air France, esplode motore aereo in volo: atterraggio di emergenza in Canada

PARIGI – Le 520 persone a bordo di un aereo Air France, partito da Parigi e diretto a Los Angeles, hanno avuto davvero paura: uno dei motori del loro airbus, mentre stava sorvolando l’Oceano Atlantico ha cominciato a perdere pezzi, costringendo il pilota a fare un atterraggio d’emergenza in Canada. Come mostra questo video YouTube, l’aereo è stato costretto a volare con un solo motore a bassa quota.

“Il volo 66 è atterrato senza ulteriori danni all’aeroporto militare canadese di Goose Bay (in Labrador, ndr) e tutte le 520 persone a bordo sono state evacuate e nessuno è rimasto ferito”, ha dichiarato un portavoce di Air France. Ancora ignote le cause che hanno causato gli ingenti danni al motore più esterno sull’ala destra. Una volta a terra, i passeggeri hanno impiegato diverse ore per scendere dall’aereo. Le scale a disposizione dell’aeroporto, erano infatti troppo piccole per quel tipo di velivolo. E la gente ha dovuto attendere a bordo che si trovasse una soluzione.

A bordo c’era anche una passeggera italiana che su Facebook ha rassicurato che tutto è sotto controllo: “Arrivare a Kona è sempre un viaggio impegnativo – scrive Federica De Nicola -. Fa parte dell’avventura. Diciamo che non pensavo che avrei aggiunto alla lista dei momenti da ricordare un’avaria al motore dell’aereo e un atterraggio di emergenza in Canada. Sentire il motore dell’ala destra saltare e l’aereo mezzo girarsi ha messo a discreta prova i miei nervi (per non parlare di tutti gli americani passeggeri che hanno cominciato a impasticcarsi fino a quando non siamo atterrati). Fortunatamente è andato tutto bene e abbiamo raggiunto un minuscolo aeroporto in Canada nel giro di un’ora. Adesso sono bloccata da un po’ sull’aereo mentre valutano i danni al motore e decidono cosa fare di tutti questi passeggeri. In tutto questo sono viva, temprata e probabilmente sarò ancora più temprata da un viaggio che chissà quando mi farà arrivare a destinazione”.

Una volta atterrato, le immagini in fondo a questo video mostrano uno dei motori di dritta completamente scoperchiato, con la porzione iniziale del reattore che si inizia a vedere.

Tanta paura, dunque, senza fortunatamente nessuna conseguenza.

To Top