blitztv

YOUTUBE Amazon consegna i pacchi dal cielo con un drone e un paracadute

YOUTUBE Amazon consegna i pacchi dal cielo con un drone e un paracadute

ROMA – Il Babbo Natale del futuro si chiama Amazon: consegna i pacchi direttamente dal cielo, ma a portarli non è la slitta trainata dalle renne, bensì un drone.

Il colosso del commercio elettronico ha infatti brevettato un sistema per la consegna attraverso i droni che consente di risparmiare il tempo e l’energia necessari al velivolo per atterrare: sganciare dall’alto la merce, assicurata grazie all’uso di un piccolo paracadute.

In base a quanto descritto nel brevetto, scovato dalla Cnn e concesso in settimana dall’ufficio statunitense per brevetti e marchi registrati, il drone, una volta sganciato il pacco, resta in posizione per vigilare sull’atterraggio.

Se ad esempio il vento manda la merce fuori rotta, rischiando di farla finire su un balcone o contro un albero, il drone invia un messaggio radio al pacco, dandogli il comando di usare il paracadute, l’ipersostentatore o l’aria compressa al fine di atterrare nel punto esatto che è stato previsto per la consegna.

La prima consegna con drone, ripresa in diretta, è avvenuta il 7 dicembre 2016 nella zona di Cambridge, nel Regno Unito. Solo tredici minuti sono bastati per far arrivare il pacco a destinazione: subito dopo la ricezione dell’ordine online, gli addetti di Amazon hanno impacchettato l’oggetto acquistato (in questo caso una tv box e un pacchetto di popcorn) e lo hanno assicurato al drone, che si è librato in aria e ha raggiunto la casa del cliente.

C’è solo un dettaglio: chi si vuol far arrivare i pacchi dal cielo deve essere dotato di un ampio giardino in grado di accogliere il drone, e l’oggetto acquistato non dovrà pesare più di due chili e mezzo.

To Top