blitztv

YOUTUBE Blue Whale? In Russia arrestato il “curatore” di un gioco simile

YOUTUBE Blue Whale? In Russia arrestato il "curatore" di un gioco simile

YOUTUBE Blue Whale? In Russia arrestato il “curatore” di un gioco simile

MOSCA – Mentre in Italia ci si interroga sulla veridicità dei video sul cosiddetto Blue Whale mandati in onda dalle iene più che sulle vittime che questo “gioco” suicida sta facendo in tutto il mondo, in Russia un altro presunto curatore è stato arrestato. Si chiama Ilya Sidorov, è un postino di 26 anni di Mosca, e secondo gli investigatori russi avrebbe adescato sul web 32 ragazzini, tra cui una di 14 anni.

E’ stato proprio dopo il tentato suicidio di quest’ultima che la polizia è arrivata a Sidorov. Il giovane avrebbe gestito la sfida via social basata su cinquanta prove di autolesionismo, che culminavano con la provocazione a suicidarsi.

E proprio per istigazione al suicidio Sidorov è finito in un carcere di Celiabinsk, nella regione degli Urali. Rischia fino a cinque anni di detenzione.

San raffaele

Il colonnello Irina Wolk, che ha parlato a nome del ministero degli Interni russo, ha spiegato:

“A Sidorov sono stati sequestrati cinque cellulari, un tablet e diverse Sim card. Il sospetto ha confessato di essere l’amministratore del cosiddetto gruppo di suicidi che ha adescato 32 membri minorenni. Ha assegnato dei compiti, volti a plagiare le loro menti”.

Sidorov, però, non sarebbe legato a Philippe Budeikin, il giovane studente russo di psicologia, 22 anni, arrestato con l’accusa di essere l’ideatore di Blue Whale.

To Top