Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Bruxelles, l’uomo sopravvissuto a 2 attentati

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BRUXELLES – Mason Wells, un 19enne statunitense, è rimasto ferito negli attentati di Bruxelles del 22 marzo dopo essere scampato alla bomba contro la maratona di Boston tre anni fa. “Sono molto fortunato”, dice ora dal letto di ospedale nel quale si sta riprendendo dalle ferite. “Ho imparato che Dio ascolta le nostre preghiere e ci protegge”. Mason si trovava anche a pochi chilometri da Parigi durante gli attacchi di novembre.

Continuano intanto le indagini che non trascurano nessuna pista e che confermano che a progettare e compiere gli attacchi di Bruxelles e di Parigi sia stata una unica cellula. Una delle prove è che alcuni disegni e una mappa dell’aeroporto di Bruxelles sono stati trovati su un computer e una chiavetta Usb in un appartamento ad Atene, dove Abdelhamid Abaaoud, la “mente” degli attacchi di Parigi, ha soggiornato nel gennaio del 2015. Lo riporta il sito greco Skai.gr, citando fonti di polizia. L’informazione è stata confermata dall’ufficio del procuratore federale belga. Nell’articolo, si legge sul sito belga Dh.be, viene descritto come “problematico” il modo di procedere delle autorità belghe durante lo scambio di informazioni con le autorità greche.

Con la traduzione in italiano:


PER SAPERNE DI PIU'