blitztv

YOUTUBE “Buon samaritano” salva lo sceriffo sparando al suo aggressore

  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore3
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore2
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore8
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore7
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore6
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore5
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore4
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore3
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore2
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore8
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore7
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore6
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore5
  • Buon samaritano" salva lo sceriffo sparando al suo aggressore4

ESTERO – Il vice sceriffo Dean barde ferma il sospetto Edward Strother a Estero in Florida. Il sospettato, invece di farsi arrestare decide di tirare fuori la pistola. Il vice sceriffo rischia grosso: a salvarlo interviene però Ashad Russell, un uomo che sta osservando la scena dopo essere sceso dalla sua auto. Russell, come mostra il video YouTube, spara dalla distanza ed uccide Strother.

L’uomo che ha una licenza per porto d’armi, spara tre colpi e ferisce il sospettato che, poche ore dopo, morirà in ospedale. Lo sceriffo della contea di Lee, Mike Scott, ha lodato l’intervento dell’uomo che il Daily Mail chiama “buon samaritano” riferendosi alla parabola di Gesù narrata nel Vangelo, secondo la quale Luca mette in risalto la misericordia e la compassione cristiana da mostrare verso il nostro prossimo, chiunque esso sia.

L’arma di Russell è stata sequestrata come prova. Bardes è vivo grazie a questo cittadino che è intervenuto. Portato in ospedale a fianco del suo aggressore, ma non ha subito lesioni gravi e verrà dimesso nelle prossime ore.

To Top