Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Caldo record e incendi in California: oltre 50 gradi

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PALM SPRINGS – Caldo record in California: sono stati raggiunti in questi giorni i 51 gradi, che hanno sfondato il record di 5o gradi Celsius raggiunti nel 1929, spiegano dal National Weather Service. Tra le località più colpite ci sono Palm Springs (con 51 gradi centigradi) Riverside (45 gradi), Indio (48 gradi), Escondido (41 gradi) e Thermal (48 gradi).

E intanto si iniziano a contare le prime vittime. Già quattro persone sono morte per il caldo afoso che ha colpito la parte occidentale degli Stati Uniti, scatenando incendi in tutta la regione. Sono oltre duemila i vigili del fuoco impegnati per cercare di arginare le fiamme dei cosiddetti “Sherpa Fire”. Tra le vittime ci sono anche due giovanissimi: una donna di 28 anni, di professione personal trainer, morta dopo essersi sentita male durante un giro in bicicletta, ed un giovane di 25 anni, morto in seguito all’esposizione al calore durante un’escursione

Oltre alla California, anche in Arizona sono state raggiunte temperature record. “Ogni anno ci sono ondate di caldo, ma quest’anno siamo vicini al record americano di tutti i tempi”, ha spiegato il portavoce dei vigili del fuoco di Phoenix.

L’ondata di caldo ha scatenato incendi in California, New Mexico e Arizona. Nella zona di Santa Barbara oltre centoquaranta famiglie sono state allontanate dalle loro case. Le autorità sono state anche costrette a chiudere due autostrade.

 


PER SAPERNE DI PIU'