blitztv

YOUTUBE Canada, porta figlio in ospedale e pretende un dottore bianco

Canada, porta figlio in ospedale e pretende un dottore bianco

Canada, porta figlio in ospedale e pretende un dottore bianco

TORONTO – Porta il figlio in una clinica pubblica di Toronto e pretende che il figlio venga curato da un dottore bianco. La donna il cui nome ed età non sono state rese note è stata vista chiedere ripetutamente e con insistenza che il figlio venisse visitato da un “dottore bianco” in una clinica pubblica della città canadese. Hitesh Bhardwaj, un uomo che stava aspettando il suo turno per una vista specialistica, ha ripreso l’accaduto con il suo cellulare ed ha postato il video su YouTube. 

Nel video si vede la donna di spalle mentre sta parlando con un infermiere per chiedere che il figlio venga visitato da un dottore “che non abbia denti marroni”, cioè che abbia denti sani, e che sia capace di “parlare inglese”. La donna si era recata presso la struttura affermando che il figlio lamentasse un dolore al petto: “Ho visto un medico che non era bianco e non ha aiutato il mio bambino”, sostiene la donna chiedendo di vedere un dottore bianco.

La sua rabbia razzista esplode quando le viene comunicato che non c’è alcun medico bianco nella clinica: “Essendo bianca in questo Paese dovrei soltanto spararmi”. Le persone presenti non sono rimaste in silenzio. Bhardwaj ad esempio, ha affrontato la donna suggerendole di recarsi in un ospedale. La donna ha però spiegato di esserci stata e do aver trovato solo medici di colore. Un’altra persona presente, riferendosi alla donna ha aggiunto: “Tuo figlio ha un problema maggiore nel fatto che tu sia sua madre che nel motivo per cui deve vedere un medico”.

Non si sa cosa sia accaduto dopo e se la donna abbia ceduto oppure no. La madre del bambino, alla fine di tutta la vicenda ha provato a difendersi dicendo di essere stata “attaccata solo perché bianca”.

Secondo Cheryl Teelucksingh, docente di sociologia presso la Ryerson University, l’incidente mostra quanto l’elezione di Donald Trump abbia condizionato anche il tollerante e civile Canada. Quanto accaduto infatti, sarebbe un chiaro esempio di razzismo quotidiano che anche da queste parti “inizia a riemergere” .

To Top