Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Cane con una “palla” sotto il muso. Tumore? No, è colpa dell’uomo

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MADRID – Cane randagio ha una grossa escrescenza sotto al muso, che sembra un tumore. Ma non lo è. L’animale, una bastardina femmina che si chiama Denali, è stato ridotto in quello stato dagli umani, che gli hanno sparato contro dei proiettili di fucile. Non abbastanza per ucciderlo, ma a sufficienza per ridurlo in quello stato. Ma adesso, grazie all’aiuto del chirurgo veterinario Viktor Larkhili, Denali è tornata a vivere senza più quella grossa massa dolorante sotto il suo musetto.

“Non riesco a spiegare quanto è stato devastante il suo arrivo in clinica – ha raccontato il volontario sulla sua pagina Facebook. Era così impotente, nei suoi occhi impauriti si leggeva che aveva ricevuto nient’altro che dolore e maltrattamenti da parte degli esseri umani”.

Portato da alcuni volontari nel centro specializzato di Larkhili, in Spagna, Denali è stata sottoposta a diversi esami per stabilire di che cosa soffrisse. Già al tatto era evidente che non si trattava di un tumore, dal momento che la massa era morbida. Grazie ad una radiografia e ad una TAC è emerso che quella grossa massa era causata dall’ingrossamento della ghiandola salivare, colpita da un proiettile.

Grazie all’intervento finanziato dalle donazioni degli amanti degli animali, Denali è guarita e ha anche trovato anche una famiglia che si prende cura di lei.

 

Initialize ads


TAG: