Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Col machete entra in un McDonald’s di Londra

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LONDRA – Un uomo armato di machete entra in un affollato McDonald’s a Welling, quartiere a sud-est di Londra. Le famiglie che si trovano all’interno fuggono in preda al terrore. L’uomo ha un passamontagna sul volto e il grande coltello in mano.  Nel filmato ripreso dalle telecamere di emergenza si vede l’uomo che passa accanto ad una stazione metro ed entra nel fast food. Poi l’uomo riesce fuori e se ne va. La polizia ha smentito che si trattasse di un attacco terroristico ed ha parlato di una disputa domestica. Nessuno si è fatto male e l’uomo non ha rapinato nessuno. Ma cosa ha fatto l’uomo all’interno del McDonald’s?

Stes Baker racconta che l’aggressore ha minacciato una donna incinta e un anziano: “‘Nel McDonald’s ha tirato fuori il machete e ha minacciato una donna incinta e un uomo anziano. Due uomini lo hanno affrontato e lui è riuscito a scappare fuori e a salire in un’auto. Un cliente è riuscito a prendere il numero di targa”.

Il portavoce del fast food ha aggiunto che “nessuno è rimasto ferito. L’inchiesta della polizia è stata avviata e quindi non possiamo commentare ulteriormente”.’ La polizia  di Welling ha poi twittato: “Possiamo rassicurare coloro che hanno assistito all’aggressione al McDonald’s. L’uomo con il machete è stato arrestato. Si tratta di minacce legate a storie familiari. Non è un caso di terrorismo”.

Immagine 1 di 6
  • Col machete entra in un McDonald's di LondraIl McDonald's
Immagine 1 di 6

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'