Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Corsa illegale, auto investe e uccide fratello del pilota

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

USINSK – Un’auto sta facendo una corsa illegale . La vettura perde il controllo e falcia uccidendo il fratello del pilota. Accade sulle strade di Usinsk nel centro della Repubblica di Koni in Russia: secondo quanto ricostruito dalla polizia un uomo di 32 anni che stava correndo la sua Mercedes ML500 4X4 sfidando una Bmw ha improvvisamente perso il controllo finendo per schiantarsi contro il proprio fratello.

Il filmato mostra il momento in cui la Mercedes sfreccia ad alta velocità finendo su un gruppo di spettatori. L’auto colpisce e uccide due di loro: fra questi c’è il fratello del conducente di 38 anni. La forza dello schianto provocato probabilmente dalla strada viscida, fa finire l’auto in aria.

Il 38enne finito a terra sotto l’auto prova ad essere rianimato dai presenti terrorizzati. Poco dopo arriva un’ambulanza. Poco prima, una donna che probabilmente conosce la vittima si avvicina con una tazza in mano, prima di allontanarsi di nuovo in preda al panico. Un amico cerca di confortarla ma per il fratello del guidatore non c’è stato nulla da fare: è morto.

La polizia ha poi riferito che il pilota sopravvissuto allo schianto con gravi lesioni multiple, è ora accusato di circa 20 reati tra cui duplice omicidio colposo.

Immagine 1 di 9
  • Corsa illegale, auto investe e uccide fratello del pilota2
Immagine 1 di 9

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'