Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Dallas, ragazzo afroamericano fredda poliziotto da vicino

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

DALLAS – Il video choc di un ragazzo afroamericano che affronta un poliziotto da pochi centimetri a Dallas e lo fredda con una pistola. E’ uno dei cinque agenti morti nella città del Texas durante la rivolta della comunità di colore, che protestava contro i ragazzi neri uccisi ripetutamente dalla polizia americana negli ultimi tempi.

Il filmato mostra un poliziotto strisciare verso uno dei tiratori di Dallas. L’agente cerca di coglierlo di sorpresa con una pallottola, ma il killer sembra illeso. Il bandito allora si precipita allora sull’ufficiale , sparandogli alla schiena. Poi gli spara a bruciapelo, con ben quattro colpi. Un testimone ha detto che il killer sembrava avere un fucile AR- 15 Assault.

Almeno cinque agenti di polizia sono stati uccisi e 6 sono stati feriti a Dallas, in Texas, da “almeno 2 cecchini”. I colpi partivano “da posizioni elevate”. Uno dei cecchini è stato arrestato dopo una sparatoria, un altro di è costituito alla polizia. E non è finita qui, perché un sospettato si è trincerato in un appartamento e ha avvertito di aver piazzato diverse bombe nel palazzo e nel centro della città texana. Il sospetto, che ha continuato a sparare contro le forze dell’ordine durante i circa 45 minuti di negoziati, ha detto che “la fine si avvicina” e che molti altri poliziotti saranno feriti o uccisi.

La sparatoria è scoppiata al termine di una manifestazione di protesta contro le uccisioni di afroamericani in varie città in America, ultima a Baton Rouge, in Louisiana, da parte di poliziotti.

È stata una imboscata, ha detto il capo della polizia di Dallas, David Brown: “Ambush style” sono state le sue parole. Alcuni agenti sono stati colpiti dalle pallottole nella schiena: “Date ai nostri uomini la forza di trovare gli assassini e portarli davanti al giudice questa notte stessa”.

La prima notizia è stata diffusa dalla polizia di Dallas sul suo account Twitter. La sparatoria è scoppiata intorno alle 20.58 ora locale (l’1.58 del mattino in Italia).

In alcune riprese tv si vedono marciare i manifestanti, poi gli spari e un fuggi fuggi generale. Testimoni avrebbero riferito anche di feriti tra la folla. Le autorità di polizia non hanno inteso commentare. Sembra che un uomo armato, sempre secondo Nbc, si sia asserragliato in un edificio.

Sarebbero due i cecchini, che avrebbero sparato da una posizione elevata durante una manifestazione contro le uccisioni di afroamericani. Lo fa sapere il capo della polizia di Dallas, David Brown, precisando in una nota che gli agenti colpiti sarebbero in tutto una decina. Ricerche senza sosta sono in corso per individuare i responsabili, anche con elicotteri. Il capo della polizia di Dallas David Brown ha riferito che i cecchini avrebbero operato una sorta di ‘imboscata’ agli agenti.

Immagine 1 di 8
  • YOUTUBE Dallas, spari tra polizia e neri: video dalla strada e dall'altoYOUTUBE Dallas, spari tra polizia e neri: video dalla strada e dall'alto
  • Quattro agenti uccisi 7 feriti a Dallas da un cecchino alla marcia di protesta. Nella foto: agenti di polizia al riparo mentre sparano ai cecchimi
Immagine 1 di 8

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'