Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Dimagrire con AspireAssist, il dispositivo che “elimina” il cibo

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Dimagrire grazie ad un dispositivo che permette di estrarre direttamente il cibo dallo stomaco prima che questo venga digerito. Il dispositivo in questione si chiama AspireAssist ed è stato approvato proprio in questi giorni dalla Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione degli alimenti e dei farmaci.

AspireAssist è un macchinario in grado di estrarre circa un terzo del cibo già ingurgitato, che si trova ormai all’interno dello stomaco, prima che questo venga digerito e possa contribuire all’aumento di peso.

Questa procedura, però, sarà applicabile solo a pazienti obesi con un indice di massa corporea compreso tra 35 e 55 e che abbiano già tentato altri modi per perdere peso senza risultati.

Uno studio negli Stati Uniti ha mostrato che i pazienti sottoposti a questo trattamento con AspireAssist hanno perso in media il 12% del loro peso corporeo totale in un anno.

Ma come funziona esattamente questo dispositivo? All’interno dello stomaco del paziente viene impiantato un sottile tubo collegato ad una porta esterna che si trova sulla pancia. Circa venti minuti dopo la fine di un pasto, una volta che il cibo è passato attraverso lo stomaco, il paziente deve collegare la porta ad un dispositivo esterno che drena il cibo nella toilette e lo sostituisce con acqua.

Il vice direttore della Food and Drug Administration, William Maisel, ha però sottolineato:

“I pazienti devono essere periodicamente monitorati dal loro fornitore di assistenza sanitaria e dovrebbero seguire uno stile di vita che li aiuti a sviluppare sane abitudini alimentari per ridurre l’apporto calorico”.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'