Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Donald Trump, Robert De Niro: “Animale. Lo prenderei a pugni”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

“E’ così stupido. E’ un cane, un maiale. Un artista della stronzata. Non paga le tasse, è un disastro nazionale. Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest’idiota di arrivare sin qui”. E’ solo un passaggio del video, trasmesso da Fox News e diventato rapidamente virale, con cui Robert De Niro demolisce la figura di Donald Trump, candidato repubblicano alla Casa Bianca.

“Dice che prenderebbe la gente a pugni in faccia. Beh, a me piacerebbe prenderlo a pugni“, dice la star di Hollywood nella clip retwittata anche da J. K. Rowling, la creatrice della saga di Harry Potter.

Il tutto mentre il Washington Post ha pubblicato un video del 2005 in cui il candidato repubblicano alla Casa Bianca accusa le donne di essere attaccate solo alla popolarità e ai soldi: baci, palpeggiamenti e toccatine che “se sei una star si lasciano dare”. Il massimo del riguardo, continua Trump, è quello di “procurarsi una mentina, per poi baciarle”.

Dopo la bufera, Trump si è prontamente scusato sostenendo di aver sbagliato, ma che si trattava solo di “chiacchiere da spogliatoio”, ma ormai il danno è fatto e il partito non sembra pronto a perdonarlo stavolta e si parla delle sue frasi sessiste come “la pietra tombale della sua campagna elettorale”.