Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Donna corre con mannaia, poliziotto la uccide

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

 

GREENSBORO – La polizia della North Carolina ha diffuso il video dell’omicidio di una donna di 46 anni bipolare. L’omicidio è avvenuto il 25 marzo del 2014 ed è stato diffuso solo ora: il filmato è stato ripreso dalla dashcam del poliziotto che ha sparato a Chieu Di Thi Vo dopo che quest’ultima correva nel viale con una mannaia in mano. L’agente intima alla donna di buttare la mannaia: la donna non ha obbedito e l’agente l’ha uccisa.

Il video che mostra la sparatoria avvenuta a Greensboro, è stato rilanciato dal Daily Mail ed è sconsigliato ad un pubblico sensibile. La polizia era stata chiamata da alcuni abitanti del complesso in cui viveva la donna di origini vietnamite che non parlava inglese e la figlia, quella che nel video viene inseguita. le due donne stavano avendo una discussione e urlavano in vietnamita: l’agente ha sparato e si è difeso dicendo che la donna non aveva obbedito al suo ordine. 

Le immagini all’epoca vennero trasmesse dalla Fox 8 News. Il capitano della polizia locale Wayne Scott ha difeso il modo in cui l’agente ha agito dicendo che l’uso della forza letale era necessaria per salvare la vita alla figlia di Chieu. Per questa ragione Tim Bloch, questo il nome dell’agente che ha sparato, è stato scagionato da tutte le accuse.

Dopo la sparatoria, la signora Vo è stata portata in ospedale dove è morta due giorni dopo. “E’ stata una tragedia per il dipartimento di polizia, per la famiglia Vo e per questa comunità” ha aggiunto Scott. La famiglia Vo però non è soddisfatta della chiusura delle indagini e chiede ancora giustizia. I familiari della donna vietnamita trovano inaccettabile che ci siano voluti due anni per mostrare pubblicamente il video.

Immagine 1 di 6
  • Donna corre con mannaia, poliziotto la uccide
Immagine 1 di 6

PER SAPERNE DI PIU'