blitztv

YOUTUBE Donna delle pulizie ruba 7mila euro in soldi e gioielli: incastrata da telecamera

CHELMSFORD – Un’addetta alle pulizie di 44 anni è stata processata per aver rubato diversi oggetti e soldi dalle case dei suoi clienti. Maria Preston è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso di uno di loro mentre fruga nei cassetti di biancheria di un’adolescente, alla ricerca di denaro.

La donna ha agito nella città britannica di Clacton-on-Sea e a quanto pare è riuscita a rubare ai vari clienti più di 7mila euro. Maria, che era nota col nome di Gloria, è stata condannata dalla Chelmsford Crown Court. Il Daily Mail che racconta la notizia non specifica che tipo di condanna sia stata decisa nei suoi confronti, spiegando solo che la donna “è stato evitato il carcere”.

Nel filmato pubblicato anche su YouTube, Maria rovista nella stanza di una ragazza adolescente. Nelle case rubava denaro, gioielli e perfino rossetti. Ad incastrarla è stata una coppia, John McNeill e Andrea Smith, presente anche in Tribunale per testimoniare contro di lei e ascoltare la sentenza. Tutto comincia dopo che la coppia ha dei sospetti e decide di montare una telecamera a circuito chiuso che inequivocabilmente incastra la donna.

La Preston era stata loro raccomandata da degli amici: “Inizialmente lavorava otto ore a settimana tra giugno e luglio 2015. Poi le ore erano calate a quattro per un solo giorno alla settimana. Verso la fine del 2015 ci sono accorti che alcune cose di valore erano posizionate in posti diversi della casa o mancavano del tutto. Nostra figlia ci raccontava inoltre di non trovare più i rossetti e di ricordarsi di avere più denaro nascosto in camera. Per questo abbiamo montato delle telecamere. Non potevamo credere ai nostri occhi. La cosa peggiore è stata veder rubare i soldi dalle borse e dai cassetti di biancheria intima di nostra figlia. Ogni genitore sarebbe rimasto disgustato nel vedere una cosa del genere” ha concluso la coppia.

To Top