Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Droni dalla Cina con fotocamera in arrivo a 400 €

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PECHINO – Dalla Cina in arrivano i droni al prezzo di 380 dollari (339 euro circa) per la versione con fotocamera 1080p a bassa risoluzione e di 456 dollari (407 euro circa) se dotati di camera fotografica. I droni in questione sono prodotti dalla Xiaomi, che ha anche annunciato che presto inizieranno gli ordini, ma i dispositivi nella versione con la camera fotografica verranno venduti solo a clienti selezionati.

Rispetto ai modelli della concorrenza questi dispositivi hanno un prezzo più basso. Basti pensare al Phantom drone 3, che costa 800 dollari. I droni rappresentano un nuovo ed eccitante prodotto, con più spazio di crescita rispetto agli smartphone. Alcuni video diventati virali, mostrano droni che sorvolano regolarmente il cielo, e alcuni giornalisti spesso pontificano su come cambieranno la fotografia, la logistica e la guerra. Ma rispetto agli smartphone o ai braccialetti per il fitness, non hanno preso piede tra i consumatori. La Consumer Technology Association, stima che nel 2015, a livello mondiale, siano stati venduti solo 700.000 droni.

Xiaomi è un’azienda eclettica del mondo dell’hi tech. Grande produttore di smartphone, non disdegna nemmeno le action camera e le pedane motorizzate, e adesso è entrata a gamba tesa nel promettente mercato dei droni.

I droni di Xiaomi, come spiega il sito fotografi digitali, sono

dotati di testa con movimento cardanico su tre assi, che oltre a permettere l’orientamento della fotocamera, offre anche funzionalità di stabilizzazione dell’immagine. Il sistema è modulare e gimbal e modulo videocamera sono rimovibili. Xiaomi dichiara 27 minuti di autonomia con la batteria rimovibile da 5100mAh. Il drone è comandabile tramite controller remoto, con la possibilità di vedere le immagini riprese dalla fotocamera sullo smartphone. Il drone offre anche la possibilità di abilitare anche la navigazione automatica tramite waypoint, atterraggio e decollo automatici e ritorno automatico al punto di partenza, anche grazie al supporto ai sistemi di posizionamento GPS e GLONASS.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'