Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Elefantessa con zampe legate piange prima di morire

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

GIAVA – L’elefantessa giace sul pavimento con ancora le catene legate alle zampe. È morta così Yani, elefantessa di 34 anni che viveva (e lavorava) al Bandung Zoo di Giava in Indonesia. Le foto e il video dell’animale che piange prima del decesso hanno fatto il giro del web scatenando indignazione e polemiche(clicca qui per vederne altre).

Lo zoo ora è stato momentaneamente chiuso in attesa che venga eseguita l’autopsia sull’animale, utile a stabilire le cause della sua morte. Le autorità competenti hanno dichiarato di non aver mai ricevuto alcuna comunicazione sulle condizioni di salute dell’elefantessa che appartiene a una specie protetta di elefante di Sumatra.

Bandung Zoo, a quanto pare, lascia vivere i suoi animali ospiti in pessime condizioni. Gli attivisti lo hanno soprannominato infatti lo “zoo della morte”, con più di 10mila persone che hanno firmato una petizione per chiedere la chiusura definitiva della struttura. “Il caso di Yani è solo la punta dell’iceberg. Molti degli animali rinchiusi negli zoo indonesiani stanno morendo per le pessime condizioni in cui vivono qui” spiegano al Jakarta Animal Aid Network.

Immagine 1 di 4
  • Elefantessa con zampe legate piange prima di morire4
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'