Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ferrari falsa fermata dalla Finanza al confine

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

COMO – La guardia di finanza ha fermato una falsa Ferrari alla dogana di Ponte Chiasso, su una bisarca proveniente dalla Svizzera e diretta in Macedonia. I finanzieri non sono stati convinti dall’auto ed hanno chiesto la collaborazione del servizio di assistenza tecnica Ferrari.

Dopo una verifica più approfondita è stato scoperto che la carrozzeria era quella della Ferrari 360 Modena e che sotto la scocca si nascondeva in realtà il telaio di una Toyota Mr2. La vettura è stata sequestrata: da quello che hanno accertato i finanzieri l’auto, in Macedonia sarebbe stata utilizzata con ogni probabilità come modello per creare altre finte Ferrari.

Ecco una descrizione dell’auto apparsa su Wikipedia

“La Ferrari 360 è un’auto sportiva prodotta dalla Ferrari tra il 1999 e il 2004, anno in cui fu poi sostituita dal nuovo modello, la F430. La Ferrari 360 si divise in tre modelli: Modena, Spider e Challenge Stradale. La “piccola” di casa Ferrari ha preso parte a numerosi eventi sportivi con la versione Challenge, alleggerita rispetto al modello di base ma con lo stesso motore. Questo nuovo modello segna una svolta decisiva per la storia della Ferrari, infatti non ha più i fanali anteriori “a scomparsa”, sostituiti da altri “a vista” con nuove tecnologie di illuminazione; non presenta più neanche le classiche linee tese, come la sua progenitrice, la Ferrari F355. Il motore ora è il nuovo V8 a 5 valvole per cilindro, con angolo di 90° e con cilindrata portata a 3.586 cm³, ed eroga 400 cavalli a 8500 giri/minuto. Grazie ad un largo impiego di alluminio, ora ha un peso minore del 28% rispetto alla F355, nonostante abbia delle dimensioni maggiori”.

Immagine 1 di 6
  • Ferrari falsa fermata dalla Finanza al confine
Immagine 1 di 6

PER SAPERNE DI PIU'