blitztv

YOUTUBE Finisce fuori strada col suv: arriva la polizia e spara contro gli agenti

 Finisce fuori strada col suv: arriva la polizia e spara contro gli agenti

Finisce fuori strada col suv: arriva la polizia e spara contro gli agenti

NEWTON GROVE – Tina Renee Medlin è morta in ospedale 3 giorni dopo che due agenti in servizio le hanno sparato su un’autostrada della Carolina del Nord, vicino a Newton Grove. La sparatoria è avvenuta lo scorso 8 luglio: la polizia ha però deciso di diffondere solo ora le immagini.

La donna di 50 anni, dopo aver guidato il suo suv a più di 120 miglia orarie per diverso tempo, aveva avuto un incidente ed era uscita di strada. Probabilmente sotto qualche sostanza stupefacente, una volta fuori strada la donna aveva cominciato a minacciare alcuni automobilisti che si erano fermati a soccorrerla. Erano stati proprio questi ultimi a chiamare la polizia dicendo che la donna aveva con sé una pistola.

J.L. Taylor e Taylor Davis, due agenti della Johnston County, sono i due agenti che si sono recati sul posto. Qui, i due avevano chiesto alla donna di mostrare tutte e due le mani. La donna si era rifiutata ed aveva cominciato a sparare contro i poliziotti. I due agenti, come mostra la dashcam sul cruscotto, hanno reagito al fuoco ferendo la donna ed ora, grazie alle immagini della telecamera ed anche ai testimoni presenti, sono stati liberati da tutte le accuse. Portata in ospedale, la Medlin era morta tre giorni dopo.

To Top