blitztv

YOUTUBE-FOTO Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare

  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 4
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 3
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 2
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 5
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 5
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 4
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 3
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 2
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 5
  • Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 5
Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare 5

Nasce con una lingua gigante e rischia di soffocare

JABALPUR – Un bambino era nato con una lingua gigante che avrebbe potuto provocargli del soffocamento. Ora il piccolo, grazie all’intervento dei chirurghi che hanno tagliato metà di essa, può respirare normalmente ed avere una vita normale.

Aparajit Lodhi è nato così a Jabalpur nello stato indiano del Madhya Pradesh. Il piccolo, come racconta il Daily Mail soffre di una rara anomalia congenita chiamata macroglossia, ossia un aumento di volume patologico della lingua dovuto ad una forma tumorale che colpisce un neonato su 500mila. Dopo la nascita, i medici avevano avvisato i genitori di Aparajit: il piccolo non sarebbe vissuto a lungo se non fosse stato subito operato.

La madre Mini Lodhi di 28 anni, racconta di essere rimasta “inorridita dopo aver visto il bambino con questa lingua. Piangeva continuamente. Sapevo che aveva fame e provava dolore ma mi sentivo impotente. Non potevo condividere il suo dolore se non con l’infermiere. Io e mio marito eravamo determinati a salvare il nostro bambino a qualunque costo”.

Aparajit respirava grazie ad una macchina e non sarebbe sopravvissuto a lungo. Per questa ragione, i medici hanno deciso di operarlo 4 giorni dopo la sua nascita. Il bambino ha subito un intervento chirurgico che ha così ridotto le dimensioni del tumore che aveva colpito la sua lingua. Il dottor Agarwal che dirige il reparto di chirurgia pediatrica e neonatale in un ospedale di Jabalpur, ha raccontato che “l’intervento è durato due ore e che la squadra di medici ha rimosso il tumore completamente”.

I medici sono riusciti a mantenere intatte le funzioni della lingua e dopo l’operazione, al bambino è stato dato acqua e zucchero prima che la madre potesse allattarlo di nuovo. La mamma racconta: “E ‘stato per la prima volta. Ho apprezzato la gioia della maternità e ho visto per la prima volta un sorriso sul volto del mio piccolo angelo. Ora io e mio marito siamo sollevati”. Clicca qui per il video YouTube,

To Top