photogallery

YOUTUBE Gianluca Vacchi esce in mutande dalla camera di crioconservazione

  • YOUTUBE Gianluca Vacchi esce in mutande dalla camera di crioconservazione2
  • YOUTUBE Gianluca Vacchi esce in mutande dalla camera di crioconservazione1
  • YOUTUBE Gianluca Vacchi esce in mutande dalla camera di crioconservazione2
  • YOUTUBE Gianluca Vacchi esce in mutande dalla camera di crioconservazione1

ROMA Gianluca Vacchi in un nuovo video, postato anche su YouTube, in cui esce da una camera di crioconservazione. Si tratta di un macchinario che porta il corpo a delle temperature sottozero per sentirsi giovani mantenendo la pelle soda. Vacchi indossa solo mutande e stivali da neve. Davanti alla telecamera abbozza uno dei suoi balletti.

Vacchi pubblica continuamente foto e video su Instagram in cui mostra come passa le sue giornate. Una delle ultime lo mostra mentre entra e attraversa la sua casa con l’Harley. Stavolta l’imprenditore ha conquistato anche le pagine del Daily Mail. 

Gianluca Vacchi è un imprenditore, nato a Bologna 50 anni fa, noto per il suo ego smisurato, come lui stesso ammette. Vacchi ha una passione per le belle donne e per la bella vita ed ha anche molto denaro da spendere ed esibire. “Enjoy” il suo motto, proposto naturalmente sotto forma di hashtag, Vacchi nasce molto bene: la sua famiglia produce oggetti di nicchia ma indispensabili, in sostanza le macchine che confezionano prodotti cosmetici e farmaceutici. Azienda leader a livello mondiale, che lui non segue direttamente ormai da 20 anni. E che fa oggi? Lo spiega lui stesso al Corriere della Sera che lo ha intervistato mesi fa:

“Per i successivi 20 anni ho avuto aziende in 12 settori diversi, comprandole e rivendendole dopo che avevo dato il mio contributo — dice Vacchi al Corriere —. Qualche esempio? Sono stato il più grosso produttore di camper, ho avuto un’azienda che faceva oblò per lavatrici, ho lavorato nella fase di start-up degli orologio Toy Watch e sono stato fondatore della prima società di last minute in Europa”.

To Top