Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Gigi Hadid aggredita a Milano. Ma lei sa difendersi

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MILANO – Gigi Hadid, la top model del momento, è stata aggredita a Milano mentre usciva dalla sfilata di Max Mara per recarsi nel backstage di Fendi, dove era attesa nuovamente per calcare la passerella.

Tutto è accaduto nel giro di pochi istanti: mentre la modella stava per salire in auto, accompagnata dalla sorella Bella, è stata sorpresa alle spalle da un ragazzo con la barba che indossava un cappello e occhiali da sole. L’uomo l’ha stretta a sé e sollevata da terra, ma Gigi che è anche un’appassionata di boxe, ha saputo difendersi con urla e calci e sferrando all’aggressore una gomitata in pieno volto. L’uomo si è quindi dato alla fuga ma Gigi ha provato a rincorrerlo: è stata fermata dalla sicurezza.

Su Twitter la modella si è poi lasciata andare a un lungo sfogo con i propri follower: “Ho il diritto di difendermi – ha scritto Gigi – Come osa pensare un idiota del genere di avere il diritto di saltare addosso a un perfetto sconosciuto? Sono un essere umano”.

Il video dell’aggressione, postato su Instagram, è diventato virale in poco tempo, mentre l’autore del gesto, tale Vitalii Sediuk, già noto per aver importunato coi suoi “abbracci” diverse star sul red carpet, da Brad Pitt alla direttrice di Vogue Usa Anna Wintour, si è giustificato così, sempre via social: la sua sarebbe stata un’azione di protesta nei confronti di Gigi e della sua amica e collega Kendall Jenner:

“Considero Gigi Hadid bellissima, ma lei e la sua amica Kendall Jenner non hanno niente a che vedere con l’alta moda – ha scritto Sediuk – Facendo quel gesto incoraggio l’industria della moda a scegliere dei veri talenti per le sfilate e le copertine di Vogue invece che delle ragazzine carine e iperconnesse che vengono da Instagram”.

Potete considerare il mio gesto una manifestazione o una protesta – ha aggiunto il ragazzo – ma deve essere anche un campanello d’allarme per Wintour che ha trasformato Vogue in un tabloid mettendo i Kardashian e altre improbabili celebrities sulla copertina di una rivista blasonata”.

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'