Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Harmony of the seas, nave lunga come 4 campi calcio

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LONDRA – Costata un miliardo di euro, lunga come quattro campi di calcio e alta 71 metri, in grado di ospitare 6.000 passeggeri: sono i numeri da record della Harmony of the Seas, la più grande nave da crociera del mondo entrata in servizio il 21 maggio. Questo gigante dei mari è stato costruito in Francia per la Royal Caribbean international (Rci) e ha tolto il primato al vecchio colosso della stessa compagnia, la Oasis of the Seas. La Harmony ha lasciato il porto inglese di Southampton diretta a Rotterdam e al viaggio inaugurale seguirà il trasferimento a Barcellona da dove salperà per la prima crociera nel Mediterraneo, per poi proseguire  in direzione Caraibi. “La nave dei Guinness“, come è stata ribattezzata, è lunga 362,12 metri, 100 metri in del Titanic e 50 in più dell’altezza della Torre Eiffel. L’altezza raggiunge i 71 metri mentre la larghezza è di 47 metri.

A bordo della città galleggiante viaggiano comodamente 6.000 persone coccolate da 2.000 membri dell’equipaggio. Difficile annoiarsi: l’offerta va dal teatro da 1800 posti a sedere alla pista di pattinaggio sul ghiaccio, dallo scivolo più alto del mondo (45 metri di altezza) al Central Park – un vero parco naturale con sentieri tra 12.000 piante -, fino alla più grande spa a bordo di una nave da crociera e agli oltre 25 tra ristoranti e bar. Tra questi il Bionic Bar: primo bar gestito da barman-robot. Le cabine sono disposte su 16 dei 18 ponti e per raggiungerle – sostengono gli addetti ai lavori – i passeggeri utilizzeranno il GPS.

Per muovere questo gigante dal peso di 227mila tonnellate occorrono oltre 4.340 litri di carburante l’ora, in pratica l’equivalente di 376 milioni di auto. Numeri ancora da record, ma per i quali non festeggiano di certo gli ambientalisti.
Secondo l’Associazione dell’industria per le navi di linea, negli ultimi decenni le compagnie hanno investito in modo significativo su nuove tecnologie in grado di ridurre le emissioni. Ma esperti di inquinamento marino tedeschi e belgi affermano che, nonostante le nuove concezioni, una nave come la Harmony inquina come migliaia di autobus londinesi nell’ora di punta.

Ecologica o meno, il fascino della nave non conosce secche: secondo l’associazione mondiale del settore “Business Southern Europe CLIA” nel 2016 24 milioni di persone sceglieranno di viaggiare per mari in crociere, un milione in più rispetto al 2015. E tra questi una parte risparmia per una vita per realizzare un sogno: girare il mondo a pelo d’acqua. Dalla Norvegia alla Polinesia, dal Giappone all’India, ecco le rotte per sognare. 


PER SAPERNE DI PIU'