Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Hooligans inglesi lanciano monetine ai bimbi profughi

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LILLE – Hooligans inglesi che, tra cori e sfottò, lanciano monetine a dei piccoli mendicanti, bambini, forse profughi, che chiedono l’elemosina in una strada di Lille. E’ l’ultima prodezza degli ultras britannici agli Europei di Francia dopo gli scontri sanguinosi di Marsiglia di pochi giorni fa.

A Lille ci sono stati altri scontri martedì 14 giugno che hanno coinvolto sempre tifosi inglesi, gallesi e russi, ormai nel mirino dell’Uefa. L’Inghilterra sabato sarà impegnata contro il Galles nella vicina Lens.

Intanto il ritiro va avanti blindatissimo. Questa mattina anche due droni della polizia hanno volato sopra il ritiro inglese per proteggere la segretezza dell’allenamento di rifinitura. Giovedì i Tre Leoni affrontano il Galles nella seconda giornata del Gruppo B: una partita già decisiva per gli inglesi fermati sul pari nell’esordio contro la Russia.

Contro i cugini gallesi, vittoriosi al debutto contro la Slovacchia, Roy Hodgson potrà contare su tutti gli effettivi, che questa mattina si sono allenati a Chantilly prima di partire per Lens, sede della partita di domani pomeriggio. Dopo la solita prima parte di allenamento (15′ circa) aperta a giornalisti e telecamere, la rifinitura si è svolta a porte chiuse, e la privacy è stata difesa da un imponente spiegamento di forze di polizia. Due droni si sono alzati in cielo per monitorare che nessun occhio indiscreto osservasse di nascosto la sessione d’allenamento.

Immagine 1 di 5
  • YOUTUBE Hooligans inglesi lanciano monetine ai bimbi profughi 6
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'