Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Il Leicester vince, Claudio Ranieri piange

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LONDRA – Sono lacrime di gioia quelle di Claudio Ranieri dopo il secondo gol di Vardy, quello del 94’, che a cinque partite dalla fine mantiene il Leicester a +7 sul Tottenham che ha battuto il Manchester United. Emozioni fortissime. Tanto “da non riuscire neanche a spiegare che cosa io stia provando dentro in giorni come questi” giura Ranieri. “Sapevamo che oggi sarebbe stata dura”, ha continuato, ancora visibilmente emozionato, l’allenatore romano ai microfoni della BBC. “Ma questo è normale, il Sunderland è in lotta per la salvezza e non poteva essere altrimenti. Anche per questo sono davvero felice per questi tre punti”.

E adesso chi li frena i tifosi? “Loro possono, anzi, devono continuare a sognare, ma noi abbiamo l’obbligo di restare concentrati. Ci aspettano due partite toste in casa (con West Ham e Swansea; ndr), l’obiettivo qualificazione-Champions è a portata di mano e noi non dobbiamo lasciarcela scappare”. E alla fine, spazio al cuore: “Si fa questo lavoro per ricercare certe emozioni dentro di te, ma in giorni come questo è davvero difficile per me spiegare esattamente che cosa stia provando”.

Immagine 1 di 7
  • sunderland_leicester_06
Immagine 1 di 7

PER SAPERNE DI PIU'