Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Iran: vietato stadio alle donne, si traveste da uomo

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

TEHERAN – Una ventiduenne di Teheran, lo scorso 13 maggio si è travestita da uomo per andare allo stadio. In Iran infatti, essere una appassionata di calcio è proibito. E così, per far fronte al cuore che non si comanda, Shakiba ha deciso di travestirsi da uomo. Ovviamente si tratta di un nickname: la ragazza che ha postato su YouTube e Instagram un breve filmato che mostra lei all’interno dello stadio, se rendesse pubblico il suo nome andrebbe incontro ad una serie di sanzioni. Il video è diventato virale in pochissimo tempo. A France24 che l’ha intervistata, Shakiba ha spiegato che non è stato facile ingannare la polizia. Per sembrare un uomo ha indossato cinque magliette e altrettanti pantaloni  e ha dipinto il viso con del colore. Alla fine del filmato, essendo riuscita ad entrare, la giovane ha dichiarato: “Avevo detto che sarei entrata allo stadio e ce l’ho fatta”.

In Iran, in realtà non vi è alcuna legge che proibisce alle donne di entrare allo stadio, ma è consuetudine dal 1979, anno della rivoluzione islamica, impedire l’accesso alle donne “per motivi di sicurezza”. Shakiba, in un successivo video spiegato che la sua azione non è stata guidata da motivazioni politiche: “Molti tifosi durante la partita si sono accorti che c’era una donna allo stadio. Tuttavia non c’è stato alcun problema, mi hanno protetto come se fossi una della loro famiglia”. 

 

 

Immagine 1 di 2
  • Iran: vietato stadio alle donne, si traveste da uomo2
Immagine 1 di 2