Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Isis minaccia di morte 32 italiani: “Da sgozzare senza pietà”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Isis minaccia di morte 32 italiani. Lo fa attraverso il web, ed in particolare attraverso una sua costola “tecnologica”, il gruppo Islamic Cyber Army. Affidandosi ai cosiddetti “lupi solitari”, fondamentalisti islamici che non si rifanno direttamente all’Isis ma che sono pronti ad uccidere e magari anche a suicidarsi in attacchi kamikaze, il gruppo ha stilato una lista di nomi di comuni cittadini in tutto il mondo ritenuti “da eliminare” in ogni modo “con armi, bombe, coltelli, investendoli con l’auto”.

Ad accorgersi della tetra black list e a segnalarla è stato il giornalista Toni Capuozzo in un video postato su YouTube. Nella lista ci sono non solo i nomi dei “target”, ma anche i loro cognomi, i loro indirizzi, le loro professioni. Tutto quello che può aiutare qualunque folle ad andare dritto all’obiettivo e uccidere.

Tra loro ci sono un dipendente del Centro nazionale ricerche, due dipendenti della Banca d’Italia, un professore dell’Università di Lecce, un ragioniere della provincia di Venezia. E poi alcuni esperti informatici e consulenti finanziari un po’ in tutta Italia.

Dodici su trentadue lavorano a Milano e dintorni. Tra loro, un manager di una società di servizi per il settore bancario e finanziario, una donna manager, un tecnico informatico, un esperto di nuovi media. L’elenco riporta altri dodicimila nomi solo in Canada, oltre a 2.168 americani, 214 inglesi e 55 belgi.

La notizia era stata inizialmente data dai servizi sud coreani, ma riguardava una lista di 77 basi Nato o americane da colpire. Con i giorni sono emersi questi nuovi, deliranti e agghiaccianti, dettagli.

Immagine 1 di 28
  • YOUTUBE Isis minaccia di morte 32 italiani: "Da sgozzare senza pietà"YOUTUBE Isis minaccia di morte 32 italiani: "Da sgozzare senza pietà"
  • Isis, decapitati 4 calciatori: "Sono spie dei curdi"
  • Isis, ultimo orrore: sette disertori bolliti vivi
  • Bimbi afghani puntano pistola a prigionieri Isis
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
  • Uno dei membri del commando che ha assaltato il caffè di Dacca, Bangladesh, in una foto con kefiah in testa e kalashnikov in mano pubblicate dall'ISIS. ANSA/SITE INTEL GROUP/ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING
  • Isis decapita 5 presunte spie: "Lavorate per i crociati
Immagine 1 di 28

PER SAPERNE DI PIU'