Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Jeremy Santucci, scatto d’ira durante gara: distrugge bici da 4mila euro

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MILANO – Il ciclista Jeremy Santucci, durante la Red Hook di Milano ha uno scatto d’ira e rompe la sua bici da 4 mila euro scaraventandola a terra. La Red Hook è un circuito internazionale di gare con biciclette a scatto fisso, ossia senza cambio.

Nelle qualificazioni di sabato scorso, Santucci cade poco prima di tagliare il traguardo riportando una ferita alla mano. Preso da un raptus d’ira prende la bicicletta e la scaraventa a terra, rompendo il telaio in mille pezzi. Accanto a lui la gente osserva quello che accade e commenta stupita.

La bici a scatto fisso ha un solo rapporto e sono molto leggere ed essenziali. Il ciclista dove perciò regolare la propria cadenza di pedalata in ogni situazione, in maniera da avanzare alla velocità desiderata. Proprio la caratteristica della trasmissione diretta permette anche di rallentare solo agendo sui pedali: per questo motivo molti preferiscono montare solo il freno anteriore o addirittura nessuno dei due. L’assenza di dispositivi indipendenti di frenatura è però vietata in Italia.

Immagine 1 di 4
  • Jeremy Santucci, scatto d'ira durante gara
Immagine 1 di 4

E sempre durante la Red Hook, nel gruppo 2 della stessa gara, un ciclista finisce contro una barriera protettiva che, dopo essere stata colpita, provoca la caduta di un secondo concorrente. Il video è stato posato su YouTube dal ciclista Marco Poccinati. La notizia, così come quella del ciclista “modello” Jeremy Ranucci è finita anche sul Daily Mail. 

Immagine 1 di 5
  • Jeremy Santucci, scatto d'ira durante gara5
Immagine 1 di 5

 


PER SAPERNE DI PIU'