Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE John Riise beve birra per prima volta: ecco la sua reazione

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

LIVERPOOL – Può un calciatore che ha militato a lungo al Liverpool, non aver mai bevuto una birra? Pare proprio di sì. E’ il caso dell’ex difensore romanista John Arne Riise che ha postato su Instagram il video del suo primo sorso di birra sul proprio account Instagram.

La reazione del calciatore norvegese al sapore della birra è da ridere. Dalla faccia si capisce infatti che ne è decisamente disgustato.

John Riise, nella sua carriera è stato soprannominato Thunderbolt per la potenza del suo mancino. Ha vinto, nel 2006, il Kniksenprisen, il titolo di calciatore norvegese dell’anno. È il primatista di presenze della Nazionale norvegese, con le sue 110 apparizioni. Riise è diventato il primo acquisto del Liverpool nella finestra di mercato del 2001, arrivando dal Monaco in cambio di quattro milioni di sterline. Dopo il Monaco è sbarcato alla Roma nel giugno 2008 è acquistato dalla Roma per 5 milioni di euro, con un contratto fino al 2012. Diventa così il secondo calciatore della Norvegia a vestire la maglia della Roma, dopo John Carew, che gli consiglia il trasferimento nella capitale.

Esordisce ufficialmente il 24 agosto nell’incontro di Supercoppa italiana in cui la Roma è sconfitta 8-7 dall’Inter ai calci di rigore. Il 31 agosto debutta in Serie A, nella prima giornata di campionato, allo stadio Olimpico contro il Napoli durante la quale è sostituito da Max Tonetto. Complice anche il pessimo inizio stagionale della Roma, Riise è stato protagonista di prestazioni condite da alti e bassi, tanto che il suo nome è stato avvicinato al Newcastle United, nel mese di novembre.Dalla fine dell’anno, comunque, il suo rendimento è aumentato, assieme a quello della squadra.[71] Il 1º marzo 2009, nel posticipo serale di campionato tra Inter e Roma, allostadio Giuseppe Meazza, ha segnato la prima rete in Italia, sfruttando le indecisioni di Maicon e Júlio César.[72] L’11 marzo, la Roma ha giocato il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro l’Arsenal: a causa di una situazione d’emergenza per l’infortunio di Juan durante la gara, Riise ha giocato da difensore centrale assieme a Souleymane Diamoutene, offrendo una buona prestazione. La Roma è stata eliminata ai calci di rigore, nonostante Riise abbia segnato il suo penalty. Il 24 maggio, nella penultima giornata di campionato e ultima gara allo stadio Meazza di Paolo Maldini, Riise ha segnato la sua seconda rete per la Roma, su calcio di punizione.

A giugno 2009, è stato riportato l’interesse del Barcellona per il norvegese, che ha però dichiarato di voler rimanere alla Roma. Il 13 luglio 2011 si trasferisce a titolo definitivo al Fulham per 2,625 milioni di euro raggiungendo così il fratello Bjørn Helge.

Immagine 1 di 6
  • John Riise beve birra per prima volta: ecco la sua reazione6
Immagine 1 di 6

PER SAPERNE DI PIU'