Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Juan Pedro Franco Salas, 500 kg di peso, esce di casa dopo 6 anni

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

CITTA’ DEL MESSICO – Costretto a passare la vita a letto, in stato di immobilità quasi totale, a causa dei suoi 500 chili di peso, Juan Pedro Franco Salas, giovane messicano di 32 anni, martedì scorso è potuto uscire per la prima volta di casa dopo sei anni. Lo ha fatto per andare a curarsi in un centro specializzato per l’obesità. 

Juan Pedro Franco Salas aveva iniziato ad ingrassare a 17 anni, quando, dopo un brutto incidente, cadde in uno stato depressivo che lo portò a chiudersi in casa e a rifugiarsi nel cibo. Ingrassando divenne anche oggetto di bullismo a scuola, non solo da parte dei compagni, ma anche degli stessi insegnanti. Così la discesa verso gli inferi dell’obesità fu ogni anno più rapida. Fino a quando, di recente, il giovane è arrivato a pesare mezza tonnellata, con tutte le patologie e malattie connesse.

Martedì scorso, grazie all’aiuto di personale specializzato, Juan Pedro Franco Salas  è riuscito ad alzarsi dal letto, dal quale praticamente non si muoveva mai, per uscire dalla casa in cui abita insieme ai suoi genitori, che gli fanno anche da infermieri, e salire su un mezzo che lo ha poi portato al centro di cura di Guadalajara, dove verrà sottoposto ad uno speciale trattamento per perdere peso sotto la cura del chirurgo Jose Antonio Castaneda.

 


PER SAPERNE DI PIU'