Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Latte finisce, rinoceronti cuccioli piangono

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Il Wild Africa Rhino Sanctuary in Sud Africa si occupa di dozzine di rinoceronti rimasti orfani per colpa dei bracconieri che il cacciano illegalmente. Nel filmato postato due giorni fa e che ha raccolto sul web quasi 900mila clic, si vedono tre cuccioli ai quali i custodi danno del latte attraverso una recinzione e poi si mettono a piangere quando finisce. I rinoceronti sono a rischio ogni giorno, nonostante vivano in diversi parchi nazionali africani.

Il Wild Africa Rhino Sanctuary è il più grande orfanotrofio per rinoceronte al mondo e lavora molto per curare e riabilitare la fauna selvatica. Wikipedia scrive

“Tutti i rinoceronti hanno una vista debole, una struttura massiccia, col corpo allungato e le zampe colonnari, una testa grossa sormontata da uno o due corni, che pur essendo estremamente robusti non sono di materiale osseo ma di cheratina, la stessa sostanza di cui sono composti peli e capelli. Sono erbivori ma l’alimentazione varia a seconda della specie”.

“Le due specie africane sono il rinoceronte nero (Diceros bicornis) e il rinoceronte bianco (Ceratotherium simum). Il primo si differenzia per la struttura più agile, il dorso insellato, le orecchie quasi tonde e, come suggerisce il nome, una colorazione più scura, anche se non propriamente nera. Il rinoceronte nero è inoltre più piccolo (…)”.

Immagine 1 di 5
  • Latte finito, rinoceronti cuccioli piangono 4
Immagine 1 di 5

 

 


PER SAPERNE DI PIU'