blitztv

YOUTUBE Donna col velo sul bus, scoppia la lite. Salvini rilancia, lei gli risponde così

YOUTUBE Donna col velo sul bus, scoppia la lite. Salvini rilancia, lei gli risponde così

Donna col velo sul bus, scoppia la lite. Salvini rilancia, lei gli risponde così

LIVORNO  – Scoppia una lite sul bus tra una famiglia magrebina e una passeggera italiana. Il video dell’alterco fa il giro del web e si scatena la solita incivile polemica contro gli immigrati. Nessuno sa come sia nato lo scontro, ma il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, non sembra crucciarsene e rilancia il filmato, inveendo contro una delle protagoniste che porta l’hijab, il caratteristico velo nero che indossano alcune donne musulmane.

La scena si svolge su un bus della linea 8 a Livorno. Non è dato sapere l’antefatto, il video comincia a lite già esplosa. Si vede la donna magrebina strattonare l’italiana e urlare adirata: “Ti ammazzo io”. Alla fine le due donne vengono separate e la famiglia musulmana scende dall’autobus. Il leader del Carroccio non perde occasione per fare polemica e twitta:

“L’8 marzo diventerà la “Festa della donna velata”? Alzare le mani e urlare “Ti ammazzo” non è un grande esempio di “integrazione”… Un pensiero a tutti gli autisti e ai passeggeri che sopportano l’arroganza delle amiche della Boldrini ogni santo giorno”.

Fortuna che un attivista di Asia-Usb Livorno (Associazione Inqilini e Abitanti) ha avuto la premura di dare voce alla diretta interessata. A Salvini la donna fa sapere di chiamarsi Sana, è mamma di una bimba appena nata, e vive in Italia da 11 anni con regolare permesso di soggiorno.

To Top