blitztv

YOUTUBE Londra, il video di Rania Ibrham: “Sono intrappolata al 23esimo piano con i miei 2 bimbi”

YOUTUBE Londra, il video di Rania Ibrahm: "Sono intrappolata al 23esimo piano con i miei 2 bimbi"

YOUTUBE Londra, il video di Rania Ibrahm: “Sono intrappolata al 23esimo piano con i miei 2 bimbi”

LONDRA – La porta di casa come unica protezione dal fuoco e dal fumo che intossica e u****e: una donna che abitava in un appartamento al ventitreesimo piano della Grenfell Tower di Londra, incenerita da un incendio, ha girato un video che racconta quei momenti di panico.

Era circa l’1:45 di mercoledì 14 giugno quando la donna, Rania Ibrham, una giovane madre musulmana, ha girato questo breve filmato in diretta Facebook. Si trovava nel suo appartamento insieme ai figli di 3 e 5 anni mentre le fiamme divoravano il grattacielo di 24 piani a North Kensington, periferia ovest di Londra.

Nel filmato Rania Ibrham, 30 anni, chiede aiuto e cerca una via per fuggire da quell’appartamento trasformatosi in trappola. Suhair Sharif, 55 anni, amica di Rania, ha spiegato al Daily Mail che la giovane mamma viveva in quella casa insieme ai due figli piccoli e al marito, che però in questi giorni si trova in Egitto. “Rania, i suoi bambini e gli altri miei amici che abitavano al ventitreesimo piano sono ancora dispersi”.

San raffaele

Oltre a girare il video in diretta su Facebook quella stessa notte, alle 2:45, Rania ha inviato un messaggio in arabo via Snapchat ad un altra amica. Poche parole che sembrano il congedo di chi sa che la morte è vicina: “Perdonami per tutto, addio”.

To Top