blitztv

YOUTUBE MacBook ferma proiettile e salva la vita a un uomo

MacBook ferma proiettile e salva la vita a un uomo

MacBook ferma proiettile e salva la vita a un uomo

FORT LAUDERDALE – Gli utenti Apple sono noti essere molto fedeli al marchio. Un uomo della Florida ha un motivo in più per esserlo: il suo MacBook Pro gli ha salvato la vita. Siamo a Fort Lauderdale, la città in cui sono state uccise cinque persone e ferite altre otto nella tragica sparatoria avvenuta venerdì scorso in aeroporto.

Steve Frappier ha raccontato alla Cnn che il suo computer era in uno zaino: “Mi ha salvato la vita. Un proiettile è arrivato verso di me e si è conficcato nel McBook che avevo nello zaino”.

2x1000 PD

Frappier ha spiegato di essersene accorto andando in bagno. Il proiettile era stato fermato dal computer ora consegnato all’Fbi. “Se non ci fosse stato lo zaino si sarebbe conficcato nella mia schiena” ha aggiunto l’uomo.

Gli appassionati di Mac, come racconta la versione americana di yahoo.com, hanno raccontato che non si tratta della prima volta che un proiettile salva la vita ad una persona. Era già accaduto nel 2015 con un iPhone, sempre negli Stati Uniti. Il telefono era nella tasca della vittima ed ha fermato un proiettile. La polizia, all’epoca aveva dichiarato che se quel telefono non fosse stato nella tasca, quella persona sarebbe sicuramente morta.

To Top