Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Macellaio insegue rapinatore e lo investe col furgone

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ZARATE – Un macellaio di Zarata, città argentina che si trova nella provincia di Buenos Aires, ha inseguito con il suo furgone due rapinatori che lo avevano assalito fuori dal negozio. L’uomo scappavano con una moto: il negoziante li ha inseguiti e raggiunti. Uno dei due è finito sotto al furgone ed è morto schiacciato addosso ad un cartello stradale. L’altro è fuggito e non è stato ancora trovato.

Secondo i testimoni che hanno assistito alla scena, il ladro rimasto bloccato tra il palo e le ruote anteriori del furgone ci ha messo un po’ di tempo a morire. L’uomo è rimasto lì, bloccato e in agonia ed è morto per le ferite riportate al torace e per delle lesioni multiple, nell’ospedale Virgen del Carmen dove è stato portato dai medici intervenuti sul posto. Anche i pompieri sono intervenuti: per liberare il rapinatore hanno dovuto tagliare la lamiera del furgone Peugeot.

La polizia ha arrestato il macellaio direttamente sul luogo dello schianto.  Secondo quanto racconta il Daily Mail,  mentre il rapinatore era sotto al furgone chiedeva aiuto. La gente intorno però, non lo ha aiutato continuando ad incitare il macellaio.

Immagine 1 di 3
  • Macellaio insegue rapinatore e lo investe col furgone2
Immagine 1 di 3

Initialize ads