blitztv

YOUTUBE “Marte sarà nostro”: gli Emirati Arabi Uniti lanciano la loro corsa allo spazio

YOUTUBE "Marte sarà nostro": gli Emirati Arabi Uniti lanciano la loro corsa allo spazio

ABU DHABI – “Fra tre anni Marte sarà nostro”: gli Emirati Arabi Uniti annunciano che conquisteranno il pianeta rosso e ribadiscono, dunque, la volontà di competere con la Russia, gli Stati Uniti e la Cina.

L’agenzia spaziale emiratina ha dichiarato che entro tre anni lancerà un astronauta sul pianeta. L’annuncio arriva mentre gli esperti avvertono che Stati Uniti, Russia e Cina, per raggiungere Marte e controllare la Via Lattea, si stanno preparando a una totale guerra spaziale.

L’agenzia spaziale degli Emirati, che mira ad essere la prima nazione araba a lanciare una missione su Marte, al recente Global Space Congress ha annunciato la collaborazione con la Japan Aerospace Exploration Agency.

I leader religiosi degli Emirati Arabi Uniti hanno già condannato la missione, sostenendo che è “contro l’Islam”, e hanno emesso una fatwa che proibisce ai musulmani di atterrare su Marte.

La General Authority of Islamic Affairs and Endowment ha duramente ammonito: “Un simile viaggio di sola andata rappresenta un rischio reale per la vita e non può in alcun modo essere giustificato nell’Islam”.

Confermando il progetto comune, Yuichi Yamaura, vice presidente della JAXA, ha dichiarato: “Siamo lieti di lanciare su Marte un astronauta degli EAU, dal veicolo di lancio giapponese H-IIA; avverrà nel 2020 dal Tanegashima Space Center in Giappone”.

L’astronauta degli EAU andrà in missione su Marte con un razzo vettore giapponese per mappare il clima del pianeta e studiarne l’atmosfera dalla sua orbita.

Anche la Cina ha dichiarato che nel 2020 avrebbe lanciato su Marte la prima sonda, con l’obbiettivo di diventare una grande potenza spaziale entro il 2030.

Gli Stati Uniti, da parte loro, hanno annunciato una missione entro il 2030 come parte del progetto Marte della Nasa; alcuni documenti dell’agenzia spaziale USA confermano che stanno lavorando a un motore a curvatura stile Star Trek, in grado di inviare le persone su Marte.

Elon Musk, cofondatore di PayPal e numero uno di SpaceX, ha annunciato il piano che, in 40 anni, su Marte prevede la presenza di un milione di persone.

To Top