Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Medico gli chiede impegnativa, paziente lo massacra di botte

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

MOSCA – Un ex-detenuto entra in un reparto ospedaliero verso le undici di sera e chiede al cardiologo di visitare la sorella. Quest’ultimo si oppone chiedendo l’esibizione di una ricetta e il giovane comincia a picchiarlo senza pietà. Accade nella città russa di Orekhovo-Zuyevo martedì scorso: ad essere colpito è il radiologo Semen Mikhailov. Il suo assalitore si chiama invece Aleksey Mironenko ed ha 29 anni. La sorella Anastasia di 24 anni, è presente durante l’aggressione e dopo aver cominciato a litigare, implora al fratello di smetterla.

Aleksey colpisce con i pugni il dottore che giace a terra sul pavimento dell’ospedale. L’ex detenuto colpisce il dottore Mikhailov con almeno dieci pugni.

Il primario Sergey Bunak ha spiegato che il cardiologo aggredito è fuori pericolo, aggiungendo tuttavia di aver rischiato molto. Dal suo letto d’ospedale la vittima ha detto:”Sono arrivati ​​intorno alle 23:30, un giovane e una donna. Ho chiesto loro una prescrizione medica per fare una risonanza magnetica. Hanno continuato a chiedermi chi fossi. A loro due non è piaciuto qualcosa che ho detto e la ragazza, dopo aver gettato a terra alcuni oggetti, ha iniziato a colpirmi. Mentre stavo cercando di fermare la donna, il fratello mi ha attaccato”.

La polizia ha denunciato Mironenko dopo aver analizzato i filmati. Il giovane, a quanto pare,avrebbe perso la calma dopo aver ascoltato le richieste del medico.

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Medico gli chiede impegnativa, paziente lo massacra di botte
Immagine 1 di 6

Initialize ads


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'